PODIO SFIORATO PER IL TEAM MMR AL PRIMO ROUND DI YAMAHA R3 CUP

Questo 6-7 Aprile sul circuito di Misano Adriatico è partita la 4ʼ edizione della Yamaha R3 Cup, campionato monomarca organizzato da Yamaha Europa per lʼindividuazione e la crescita di nuovi talenti da portare al mondiale.Presente anche il Team MMR che, dopo la vittoria del Campionato nel 2018, porta questʼanno il giovane Gabriele Esposito, affiancato questo weekend anche da Diego Mancini, Wild Card per il Team. I due giovanissimi piloti da subito risultano veloci, facendo segnare tempi molto simili tra loro. In qualifica Mancini non riesce a trovare il gruppo giusto di scie, restando così delegato alla 14ʼ posizione; Esposito gestisce bene la qualifica e fa segnare un 1:55,7 che gli concede la 8ʼ casella di partenza in griglia ma, per unʼuscita dai limiti della pista, la direzione gara gli annulla il giro costringendolo quindi a partire davanti al suo compagno di squadra, dalla 13ʼ posizione. 

In gara Mancini parte bene ma dopo un piccolo contatto con un avversario prende distanza dal gruppo di testa e chiude in 12ʼ posizione, a pochi secondi dal podio. Esposito stupisce ! Dopo una eccellente partenza, lotta per il podio per i 10 giri di gara e riesce a chiudere in 7ʼ posizione in volata, a pochi decimi dal podio.

Unʼottima partenza per il Team MMR anche nella Yamaha R3 Cup che ora vede il 2ʼ Round disputarsi allʼAutodromo del Mugello il 4-5 Maggio! 

Morlacchi Massimiliano: “ Dopo un anno da vincitori del Campionato, sono estremamente soddisfatto che il Team si sia presentato alla prima gara con 2 nuovi piloti giovani ma con ottime doti di guida. Abbiamo già dimostrato con Esposito di poter essere tra i protagonisti in lotta per il titolo, e la moto può crescere ancora molto ! Andremo al Mugello ancora più carichi e motivati a puntare in alto! Un grazie a tutti i nostri sponsor, che sostenendoci ci permettono di crescere queste nuove giovani promesse del motociclismo italiano!”.

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *